Doctor Who Chistmas Special: 8 cose che sappiamo

Cosa sappiamo di questo Christmas Special. E’ quasi arrivato il momento più magico dell’anno, quello che aspettiamo con ansia ormai da mesi… Il Natale? No, sto parlando dello speciale di Doctor Who! Da quando Moffat ha confermato il ritorno di River, il fandom è in fermento e le teorie su cosa accadrà si sprecano. Ecco le 8 cose che sappiamo su questo speciale:

  • La sigla di apertura ha subito un makeover, ci sarà qua e là qualche aggiunta natalizia nella sequenza dei titoli che vi metterà definitivamente nel mood natalizio.
  • C’è una special guest direttamente dal Trono di Spade: non avete visto il suo nome nella lista del cast, ma tenete gli occhi o dovremmo dire orecchie aperte per un attore che un tempo aveva rapporti con Daenerys Targaryen (non è finita bene per lui).
  • Riferimento all’Undicesimo Dottore: River Song ordina la sua borsa in una delle prime scene, e si intravede un assaggio di un prodotto che potrebbe appartenere all’ incarnazione di Matt Smith. Indizio: non è un papillon ma è cool …
  • Abbiamo un breve scorcio di altre facce note: solo una decina e non per molto tempo, ma sicuramente li riconoscerete.
  • E’ una città sonica: abbiamo già visto il nuovo cacciavite sonico del Dottore e abbiamo dato uno sguardo a quello di River, denominato “cazzuola sonica”, ma altri elementi sonici potrebbero venir fuori durante la puntata.
  • Un indizio nel diario di River ci indica a che punto della timeline siamo arrivati: quando River incontra la dodicesima incarnazione del  Dottore, sembra non riconoscerlo (cosa che lo irrita). Ma quando il brano finale dal suo diario TARDIS viene letto, ci rendiamo conto  di quando e dove ha visto l’ultima volta il Signore del Tempo e che cosa indossava.
  • Il Dottore diventa geloso:  è chiaro dal comportamento del Dottore che si sente un messo da parte dai suoi (di River) flirt con altri uomini e il suo rifiuto di riconoscere il loro passato.
  • Il Dottore diventa politico:  si imbarca in uno sproloquio sull’ inutilità e l’ingiustizia della regalità.

Roberta

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.