Golden Globes 2017: i momenti migliori da Meryl Streep all’opening

Jimmy Fallon ha dato il via ai 74 ° Golden Globes annuali rendendo omaggio ai film più nominati dell’anno. Fallon ha usato la sua abilità nel canto e nella danza parodiando l’apertura del nuovo successo cinematografico La La Land.

Un opening davvero divertente ed esilarante, accompagnato da Amy Adams, Kit Harington, Nicole Kidman e il cast di Stranger Things. 

Guardatelo e godetevelo perché è meraviglioso:

Il discorso di accettazione di Donald Glover

Quando la star di Atlanta, Donald Glover, è salito sul palco per accettare il suo Golden Globe come miglior commedia tv, ha ringraziato la città di Atlanta e i suoi cittadini. “Voglio davvero ringraziare Atlanta e tutte le persone nere di Atlanta solo per essere vivi e di essere persone straordinarie. Non potrei essere qui senza i cittadini di Atlanta”, ha detto.

Hugh Laurie prende in giro il GOP

Lascia fare ad un inglese per avere alcuni dei migliori zingers politici. Quando Hugh Laurie è salito sul palco per ritirare il premio per il miglior attore non protagonista, ha scherzato dicendo che questi sarebbero stati i suoi ultimi Golden Globes di sempre. Ringrazio innanzitutto la Hollywood Foreign Press Association per questo incredibile onore. Posso dire di aver vinto l’ultimo Golden Globes – ha detto per far ridere – Non voglio essere pessimista, è solo che l’Associazione ha le parole ‘Hollywood,’ ‘straniero’ e ‘stampa’ nel nome…”.

Anche Meryl Streep può aver perso la voce, ma riesce comunque ad avere la voce più potente della serata. Accettando il premio Cecil B. DeMille per la carriera, ha fatto un discorso fortemente anti Trump.

Chi siamo? E cos’è Hollywood in fondo? E’ solo in gruppo di persone che arrivano da altri posti”, ha esordito l’attrice ricordando il cosmopolitismo del cinema “Hollywood è piena di stranieri: se li cacciamo tutti, non avremo più nulla da guardare se non il football e le arti marziali (che non sono le arti…)”

E senza farne il nome, ha ricordato quando in campagna elettorale il futuro presidente eletto prese in giro un giornalista disabile.

“La mancanza di rispetto porta altra mancanza di rispetto e la violenza invita alla violenza […] Abbiamo bisogno che la stampa difenda e porti alla luce tutte le storia, che faccia in modo che i potenti rispondano delle proprie azioni. Tutti noi dobbiamo appoggiare i nostri giornalisti perché ne abbiamo bisogno”

Vogliamo Meryl presidente di tutto.

Ryan Gosling ringrazia sua moglie Eva Mendes

“Mentre ero cantare e ballare e suonare il pianoforte e mentre avevo una delle migliori esperienze che abbia mai avuto in un film, la mia signora stava accudendo nostra figlia, con in grembo il nostro secondo figlio, e cercando di aiutare il fratello a combattere la sua battaglia contro il cancro, ” ha detto la stella di la la Land. Gosling ha quindi poi dedicato il suo premio al fratello della Mendes , Juan Carlos, che è morto l’anno scorso.

Ed infine uno dei momenti più divertenti della serata: Ryan Reynolds che bacia e limona duro con Andrew Garfield, attirando tutta l’attenzione del pubblico su di loro, e soprattutto della moglie Blake Lively che era seduta affianco a lui. Il tutto mentre il Gosling saliva sul palco per prendere il suo premio.

Adorabili.

E i vostri quali sono stati?

 

Maira Vista

Companion del Doctor. Blogger di serie TV. Bionda dentro. Per info andate a pagina 394.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.