Salem 3: Una stagione selvaggia ed imprevedibile

Forse pensate di conoscere Salem, ma stando al produttore esecutivo Adam Simon: “Voi non conoscete Salem.”

In un video anteprima, rilasciato da WGN America, l’altro produttore esecutivo Brannon Braga promette che la terza stagione sarà “selvaggia ed imprevedibile come le prime due.”

Tuttavia, con il diavolo che innalza l’inferno sulla terra – e che abitano nel corpo del figlio di Mary e John – la posta in gioco è più alti che mai. “L’unica persona che può distruggere il ragazzo è la madre,” Braga dice, “ma quando iniziamo la stagione, lei è ovviamente morta.”

A complicare ulteriormente le cose per le streghe del thriller è il fatto che alla stagione si aggiunge Marilyn Manson nei panni di Thomas Dinley, che il cantante descrive come “a metà tra un parrucchiere davvero pessimo e qualcuno che fa a pezzi le persone per divertimento.”

Inoltre nel video vediamo Shane West promettere che il John di questa stagione sarà “completamente differente“, Ashley Madekwe discute del nuovo ruolo di Tituba, e Tazmin Merchant suggerisce una differenza fondamentale tra la sua Anna e la Mary di Janet Montgomery.

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.