Life Is a Telefilm’s Quote

Buongiorno e buon lunedì, cari addicted! Dopo un lungo periodo riprende l’appuntamento settimanale con la rubrica. Per nostra fortuna, sono riprese le nostre serie tv preferite con le nuove stagioni e ne sono iniziate anche di nuove. Le citazioni che andrete a leggere per questo ventunesimo appuntamento, sono state scelte da episodi random, ma due in particolare ce le hanno regalate i primissimi episodi di Grey’s Anatomy e Empire. Detto ciò, vi auguro una buona lettura!

 

***************

 

GREY’S ANATOMY // 13×01 – “Undo”

“Non sarebbe bello poter annullare quella cosa che hai detto? Quella cosa che hai fatto?  Non c’è il tasto annulla, possiamo solo sperare di imparare. Possiamo cambiare, giusto? Possiamo migliorare. Non si può annullare ciò che è fatto. Non possiamo cancellare il passato… perchè il futuro è sempre lì che ci aspetta. È meglio lasciarsi il passato alle spalle. Andare avanti. Usarlo per imparare qualcosa. Se non impariamo dai nostri errori, rischiamo di vivere un futuro che non avremmo mai scelto. Il passato è scritto e non c’è modo di cambiarlo. Quel che è fatto, è fatto. Ma nel bene o nel male possiamo scegliere il nostro futuro.” – Meredith

 

EMPIRE // 3×02 – “Sin That Amends”

Andre: “Come hai fatto?”
Cookie: “A fare cosa?”
Andre: “Non conosco nessuno che abbia perso più di te. E sei sopravvissuta, e… sei ancora qui, ancora a combattere.”
Cookie: “Anche tu sei un combattente, Andre. Cioè, dopo aver incontrato tua nonna, tutto ha un senso ora. E ti ammiro anche di più. Dai Andre, guarda tutto quello che hai fatto.”
Andre: “Sì, guarda dove mi ha portato, mamma.”
Cookie: “Sei sicuro di non voler tornare in chiesa, tesoro? Dai. E… liberare la mente, guarire l’anima. Così…”
Andre: “Quale anima?”
Cookie: “Non dire così. E…”
Andre: “Quale anima?”
Cookie: “Dai, vieni qui. Siediti. Sono fiera di te. No, no, no, no. Sono fiera di te, Andre. Nessuno ha
organizzato riunioni per te quando ero in prigione. Ce l’ha fatta da solo. Hai lottato per uscirne, tesoro.
Sei andato alla Wharton. Ce l’hai fatta. Contro tutti gli ostacoli. Contro tutto quello che questo mondo ha
contro i neri. Tu… ne sei uscito combattendo. Continua a lottare. Per favore, okay? Perchè sono con te.
Con te, in ogni caso.”

 

BROTHERS & SISTERS // 1×10 – “Accendi le luci”

“A volte gli ostacoli sembrano insormontabili, ma se abbiamo fede, e non solo fede in Dio, ma anche fede nella famiglia, nell’istruzione, fede l’uno nell’altro, fede in noi stessi, se abbiamo tutto questo allora possiamo vivere, a prescindere da quello che ci succede.” – Saul

 

CRIMINAL MINDS // 11×02 – “Il testimone”

“‘Il mondo è imprevedibile. Le cose avvengono all’improvviso, inaspettate. Vogliamo credere di avere il controllo della nostra esistenza. Per certi versi è vero, per altri no. Siamo governati dalla forza delle probabilità e delle coincidenze.’ Paul Auster.” – David Rossi

 

THE WHISPERS // 1×13 – “Game Over”

“Ci dimentichiamo delle cose che ci rendevano felici da piccoli. Le rinchiudiamo nella nostra mente per farci… Per far spazio all’amore e al lavoro e altre cose da adulti. A volte… Ciò che serve è un qualcosa per rinfrescare la memoria e tutto torna.”

 

STRANGER THINGS // 1×04 – “Chapter Four: The Body”

Jonathan: “Suppongo che preferisco osservare le persone, piuttosto che, lo sai…”
Nancy: “Parlarci.”
Jonathan: “Lo so, è strano.”
Nancy: “No.”
Jonathan: “No, lo è. E’ che… qualche volta le persone non dicono ciò che pensano veramente. Ma se catturi il momento giusto, dicono molto di più.”

 

YOU ME HER // 1×10 – “Trope Isnt’ A Four Letter Word”

“Non fare qualcosa solo perchè puoi. Non fare qualcosa che non ami. Non fare qualcosa solo perchè gli altri credono che tu debba farlo. Oh, e non fare qualcosa… solo perchè hai paura di fare qualcos’altro.” – Preside Henry

 

MR. ROBOT // 1×01 – “Ciao amico”

Dottoressa Goddard: “Cosa c’è nella società che ti delude tanto, me lo puoi dire?”
Elliot: “Oh, non lo so. Forse il fatto che tutti pensiamo che Steve Jobs fosse un grand’uomo anche dopo aver saputo che ha fatto miliardi sulla pelle dei bambini? Oppure che ormai sappiamo che tutti i nostri eroi sono dei falsi. Tutto il mondo non è altro che un grande imbroglio. Ci spammiamo l’un l’altro intere cronache su delle stronzate, mascherandole da opinioni, usando i social media come surrogato dell’intimità. Forse abbiamo votato perchè fosse così. Non con le elezioni, ma con le cose, le proprietà, i soldi. Non è una novità. Sappiamo perché lo facciamo. Non certo perché i libri degli “Hunger Games” ci rendono felici ma perché vogliamo essere sedati. Perché fa molto male non fare finta, perché siamo dei codardi. Fanculo la società.”

 

E’ tutto per questa settimana!

 

Carmen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.