Naya Rivera e la rivalità con Lea Michele ai tempi di Glee

Se Ryan Murphy ha bisogno di un ispirazione per la seconda stagione di Feud, potrebbe sempre scegliere la mente di Naya Rivera – o semplicemente leggere il suo libro.

In Sorry Not Sorry: Dreams, Mistakes and Growing Up, l’attrice ex star di Glee rivela dettagli sulla verità – dal suo punto di vista, ovviamente – sulle voci di rivalità che circolavano con la collega Lea Michele.

Anche se lei insiste sul fatto che le voci circa questa rivalità sono state “gonfiate a dismisura“, ha ammesso che l’atmosfera sul set diventava un pò “calda“, soprattutto perché Santana era diventata un personaggio più prominente, e sostiene che la Michele “ha avuto un momento difficile nel separare il lavoro dalla loro amicizia fuori dal set.”

Se mi fossi lamentata di qualcuno o qualcosa, avrebbe insinuato che mi stessi lamentando di lei“, scrive la Rivera. “Presto, ha iniziato a ignorarmi, e alla fine è arrivata al punto in cui non mi ha più rivolto la parola per tutta l’intera sesta stagione. Lea e io sicuramente non eravamo migliori amiche, e dubito che ci ritroveremo di nuovo sedute su un divano a mangiare insieme.”

La Rivera ha detto che uno degli sceneggiatori di Glee una volta ha descritto lei e la Michele come “due lati della stessa batteria” prima di ammettere che non era “un mix adeguato“.

Forse questa frase riassume meglio i pensieri della Rivera sulla questione: “Credo che Rachel – ehm, voglio dire Lea – non gradiva dividere i riflettori.

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.