Patrick Dempsey parla della sua uscita da Grey’s Anatomy

Patrick Dempsey non ha nessun rimpianto circa l’uscita di scena da Grey’s Anatomy. Se non altro, l’attore desiderava lasciare molto prima.

Ero rimasto abbastanza a lungo,” l’ex interprete di McDreamy dice a People.com. “Era arrivato il momento per me di andare avanti con altre cose e altri interessi. Probabilmente avrei dovuto uscire di scena un paio di anni prima. Sono rimasto un po’ più a lungo di quanto avrei dovuto.“, Dempsey continua, “Credo che dopo un certo periodo di tempo, non importa quanti soldi si fanno, vuoi il controllo sui tuoi impegni.

E quando è arrivato il momento per lui di andare via dal drama di ABC nel mese di aprile 2015 (alla fine dell’undicesima stagione), Dempsey dice che la creatrice della serie Shonda Rhimes non gliel’ha impedito, “Era chiaro che eravamo entrambi pronti.

Per quanto riguarda la decisione della Rhimes di uccidere Derek a causa di un incidente d’auto, Dempsey – il cui primo post-progetto Grey’s Anatomy, è stato il film “Bridget Jones’s Baby“, in uscita il 16 settembre – dice, “Ho pensato che fosse davvero interessante. Ha dato sicuramente una scossa ai telespettatori. Ed è stato bello simbolico in molti modi.”

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.