Il revival di Gilmore Girls è un tributo a Edward Herrmann

Dalla grande star del cinema Melissa McCarthy all’adorabile cucciolo di Paul Anka, più o meno tutti hanno fatto il viaggio di ritorno a Stars Hollow per il prossimo speciale di Netflix Gilmore Girls: A Year in the Life. I fan si stanno preparando per una bellissima riunione delle Gilmore per questo novembre, ma purtroppo, non ci sarà un importante personaggio. Lauren Graham e Alexis Bledel hanno parlato con People di come la morte di Edward Herrmann abbia influenzato il rilancio della serie.

Avrebbe amato questa nuova serie,” dice la Graham di Herrmann. “La sua morte è stata una perdita personale per noi. E’ ha dato alla serie una nuova complessità e profondità. E’ un bel tributo a lui.”

Era meraviglioso lavorare con lui.”, ha detto la Bledel, “Era molto generoso ed era sempre una grande presenza sul set.”

Nella serie originale di Una mamma per amica, Herrmann ha interpretato la figura ufficiosa ma spesso amabile dell’uomo d’affari Richard Gilmore, padre di Lorelai e nonno di Rory. Herrmann è morto di cancro al cervello, alla fine del 2014.

Nel febbraio scorso, prima di girare Gilmore Girls: A Year in the Life, Kelly Bishop (che interpreta la moglie di Richard, Emily Gilmore) ha parlato a TVLine di quanto sarebbe stato difficile girare il revival senza di lui. “Ci manca tanto. Lo abbiamo perso quando abbiamo scoperto che era morto“, ha detto. “Sarà molto difficile farlo senza di lui, perché lui e io eravamo due gemme della serie. Noi, ovviamente, eravamo i più anziani [rispetto al resto del cast]. Ma eravamo anche gli attori di New York, e ci siamo intesi molto bene. Abbiamo sempre fatto insieme il nostro cruciverba del trucco e parrucco. Questa è stata una delle nostre piccole routine. Si stava bene …. [Sospira] Sarà difficile senza di lui.

 

Gilmore Girls: A Year in the Life sarà presentato in anteprima su Netflix il 25 Novembre.

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.