Gilmore Girls: A Year in the Life “Winter-Spring-Summer-Fall” Recensione

Il revival di Gilmore Girls è entrato veloce nelle nostre vite un venerdì mattina, facendoci chiudere nelle nostre case a discapito del lavoro, università e scuola. E’ stato un evento che ci ha riuniti tutti, che ci ha fatto sentire un po’ a casa, di nuovo assieme a Stars Hollow. Una bella nostalgia per telefili come noi.

“Sento profumo di neve”

Inverno infatti è partito così bene, entusiasmante, pieno del vecchio stile delle Gilmore, pieno di dialoghi veloce e frenetici. Un buon inizio che ci ha introdotti di nuovo in quel mondo. Primavera è stato molto carino soprattutto per l’inizio con Lorelai ed Emily insieme in terapia. Estate ci porta finalmente Jess e i suoi bicipiti pronti ad esplodere da sotto quella t-shirt. Autunno con il finale che non ci aspettavamo e quattro parole magiche che era meglio non ascoltare.

Ma andiamo ad approfondire meglio ciò che abbiamo visto soffermandoci sui personaggi principali.

 

  • Lorelai e Luke

Lorelai è sempre stata una persona ingombrante, per quanto riguarda l’amore. Come Emily le fa notare Lorelai fa solo ciò che piace a Lorelai, senza tener conto dei desideri o dei bisogni della persona che le sta accanto, in questo caso Luke.
Luke è un angelo. Luke è l’uomo perfetto e devoto che ogni donna intelligente dovrebbe avere al suo fianco, in questo Lorelai ha scelto bene.

Ho adorato la loro routine, il loro mettersi a letto assieme e guardare una serie tv diversa, ma questa è stata una routine stabile per ben otto anni, è come se la loro relazione si fosse fermata a otto anni fa senza fare nessun progresso. E finalmente qualcosa si smuove, finalmente è arrivato il momento di arrivare ad un passo successivo, un passo che noi fan aspettavamo da ben venti anni eppure non ce lo mostrano appieno. Io pretendevo vedere Lorelai vestita con l’abito da sposa bianco, Luke vestito elegante, fiero ed imbarazzato. Volevo gustarmi bene quel momento, perché lo aspettavo da tanto, tanto tempo e invece lo hanno inserito negli ultimi dieci minuti così, come se fosse una scena qualunque.

Ho amato come hanno modernizzato il locale di Luke, al passo con il mondo di internet, ma sempre restando fedele a sé stesso. Come Luke da ad ogni cliente una password del wifi completamente inventata è stato troppo divertente. E anche qui Jess salva la situazione, togliendo definitivamente il modem. Adoro il loro rapporto. Adoro quanto si sia evoluto, quanto Jess sia cresciuto e porti rispetto ed enorme affetto per lo zio Luke.

Il ritorno di Sookie è stato un piccolo cameo, ma durante tutto lo show sentivo come una mancanza costante per Lorelai, serviva più Sookie e meno Mitchell probabilmente. Si vedeva lontano un miglio che non hanno avuto abbastanza scene con molti degli attori principali. Ma quando torna per la torta nuziale è stato carinissimo anche se non è stata poi presente durante il matrimonio.

Ma ciò che ho più amato è stata la scena della telefonata tra Lorelai ed Emily, è stata l’apoteosi del loro rapporto. Lorelai in quel momento ha finalmente affrontato il lutto di suo padre e racconta l’aneddoto felice che ha avuto con lui. E mi ha commossa vedere come queste due donne, nonostante la loro diversità, le loro incomprensioni e battibecchi si vogliano in realtà un bene dell’anima.

Per leggere di Rory, andate alla prossima pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.