Anton Yelchin, il Chekov di JJ Abrams, morto a 27 anni


Da poco più di un’ora è giunta su internet, tramite il sito TMZ, la notizia che il giovane attore Anton Yelchin, è deceduto questa mattina a seguito di uno stupido e assurdo incidente d’auto. L’attore aveva 27 anni, non ha mai ricoperto ruoli importanti durante la sua carriera, fino al 2009 quando JJ Abrams lo sceglie per interpretare Pavel Chekov nell’undicesimo film di Star Trek al fianco di Chris Pine e Zackary Quinto. Nello stesso anno gli viene dato il ruolo di Kyle Reese in Terminator Salvation.

Le ultime notizie riportano l’accaduto come un bizzarro incidente d’auto.
Il giovane è stato trovato morto, incastrato tra la sua auto e una cassetta della posta in mattoni. Pare che l’auto fosse in folle e accesa al momento del ritrovamento.

Addio Anton, riposa in pace e verremo a vederti al cinema per il tuo ultimo film, che ironia della sorte si chiama Star Trek Beyond (beyond in inglese significa al di là).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.