Maira in Teen Wolf: Recensione 5×13

Cari lettori, sono un po’ confusa sui miei sentimenti riguardanti questa stagione di Teen Wolf. Questi episodi sono molto confusi, il branco è diviso e ognuno fa cose per conto proprio, e sembra che andando verso la fine questa stagione non ci stia portando ancora verso una vera direzione.

Ma poi vedo il promo e vedo una scena di Stiles e Lydia insieme che interagiscono a modo loro e mi intenerisco e mi viene la nostalgia della terza stagione.

Poi vedo questa scena e capisco che Teen Wolf è anche Scott McCall: il paladino delle donzelle.

Quando la donzella è in pericolo, Scott:

  • Scott e Stiles

Sono molto dispiaciuta per come stanno affrontando questa stagione, dopo cinque stagioni ancora non hanno capito che i fan amano le conversazioni a cuore aperto tra i personaggi più che le scene d’azione. La scena tra Stiles e lo Sceriffo della 5×12 è stata così perfetta ed era ciò di cui tutti avevamo bisogno. E’ stato emotivamente importante per andare avanti. E questo è ciò che sarebbe dovuto accadere tra Stiles e Scott, ed è accaduto diciamo in modo troppo frettoloso in questo episodio.

Avevano un’opportunità e per me l’hanno trattata male, è stata superficiale e disturbata dalle scene di Kira.

Questi due migliori amici hanno fatto un viaggio, un viaggio che ha permesso loro di parlare, di chiarire di confidarsi i loro segreti. Ma ho notato che non è stato abbastanza, c’è qualcosa di diverso, di disagio tra i due.

Hanno passato un brutto periodo, per un po’ non si sono fidati l’uno dell’altro e questo li ha portati inevitabilmente ad allontanarsi e per Theo è stato più semplice interferire.

E sì, credo che l’amicizia di Stiles e Scott sia un legame molto profondo, questi due ragazzi ne hanno passate tantissime assieme e si sono sempre supportati a vicenda. E amo la loro amicizia e il loro rapporto. Ma purtroppo si è creata una frattura tra i due, e ci vorrà tempo per sanarla, quindi credo non sia finita qui. O meglio spero di vedere molto altro di più profondo tra i due.

  • Kira

Kira kick ass. E la signora Yukimura è la mia regina.

Questa ragazza ha combattuto sè stessa e i suoi demoni e in un certo senso li ha sconfitti. Si è ferita ogni volta che ha provato ad attaccare l’Oni, ma non si è fermata, ha continuato con determinazione per non fallire, per perseguire il suo scopo, per vincere.

Kira è un personaggio così delicato e gentile che racchiude in sé una gran forza e un gran coraggio. E sono molto contenta che ci abbiano finalmente mostrato di cosa sia capace, in questo episodio. La parte in cui la sua volpe è uscita fuori sembrava quasi un anime giapponese, è stato figo.

Ho adorato come Scott e Kira abbiano pomiciato causalmente dietro la Jeep con Stiles e la madre davanti a loro, ok. Dateci dentro, ragazzi.

“you came back for me, i love you so much”

  • Theo

Non sono molto affascinata da questo personaggio, di solito i cattivi mi attirano come calamite ma lui e i suoi Dottori del Terrore no. Dopo un poco è diventato tutto così immaturo e confuso.

The Beast of Gevaudan lo ha spaventato e io non vedo l’ora di avere i flashback per assaporarmi questa storia della bestia e di vedere di nuovo Crystal Reed.

Theo è tormentato dal voler essere a tutti i costi un’alpha, vuole sentirsi amato, vuole a tutti i costi quella stima che tutti hanno per Scott così facilmente. E si è creato un suo branco, un branco che sta con lui solo per la paura di poter morire senza, e con un branco così non diventerai mai un true alpha, caro Theo.

Unica scena che mi ha dato una scossa di questo personaggio è stata la lotta con Malia, ho sentito rabbia, attrazione ed è stato molto sexy da vedere, mi hanno suscitato qualcosa, finalmente.

image

  • Romeo e Giulietta

Questi due non mi coinvolgono per nulla, sembra che ci vogliano dare qualche scena del liceo così tanto per, schiaffare loro due per farci ricordare i bei tempo andati di Scott ed Alison, con una bella canzone sotto di Mtv. Senza trasmettermi nulla.

Il personaggio di Liam, così come quello del suo amico, trovo che siano delle macchiette di quello che erano Scott, Stiles ed Alison. Credo che i newbies erano carini all’inizio, ma il nostro branco è cresciuto, e vorrei vedere quello.

  • Lydia

Lydia ha seriamente bisogno di svegliarsi. E’ come se mi mancasse proprio un bisogno fisico, mi manca vederla interagire con i personaggi, mi mancano le sue gonne corte, mi manca il modo in cui guarda sempre Stiles e i loro battibecchi. Mi manca Lydia.

Anche se ammetto che amo alla follia questa scoperta dei suoi nuovi e nascosti immensi poteri, ho sempre pensato che Lydia avesse molto da scoprire sulla sua natura e non vedo l’ora che ci venga mostrato.

Ma voi vi immaginate se in questa scena del prossimo episodio, mentre Stiles le tiene le mani, la proiezione astrale di Lydia si presenta dietro di lui e gli sfiora la spalla dicendogli che lei è lì, con lui. E lui, parlando con la Lydia incosciente, le dice che deve svegliarsi che ha bisogno di lei. E la Lydia astrale gli dice che non sa come svegliarsi e che anche lei ha bisogno di lui. Che ci sta provando, ma è lui quello che risolve tutti i casi, di solito. E lui sorride, come se l’avesse percepita e le dice che una volta lei lo ha salvato, e questa volta quindi è il suo turno.

E lei all’improvviso dice “Stiles”? e si sveglia, e abbiamo finalmente la scena dell’inizio della quinta stagione dove cerca di fuggire.

Io morirei. Perché, perché non ci date più Stydia da contemplare?

  • Twist finale

Un alpha potente e cieco? Deucalion. Sono super gasata dell’introduzione di questi pezzi grossi del passato. Mi piacque molto Deucalion come personaggio.

Anche se sono spaventata dalla sua nuova presenza, dalla Bestia, da nonno Argent. Non ne fate un minestrone inutile, per favore.

Voto: 7

Se volete altre info andate sulle pagine italiane su Facebook: Teen Wolf Italia, Teen Wolf Italia.

Stydiosamente vostra,

Maira

Per aggiungermi su Facebook QUI

 

Maira Vista

Companion del Doctor. Blogger di serie TV. Bionda dentro. Per info andate a pagina 394.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.