Maira in the TARDIS: Recensione Doctor Who 9×12

Cari Whovian, sapere che un’altra serie di Doctor Who è finita e che questa sarà la nostra ultima recensione del 2015 di Maira in the TARDIS mi fa intristire e per questo voglio ringraziarvi, con tutti e due i miei cuori.

Ma andiamo ad analizzare subito questo finale meraviglioso, avete aspettato anche fin troppo.

  • Il Dottore e Clara Oswald

“I had a duty of care.”

Nonostante i tempi, nonostante la personalità del Dottore, nonostante l’intelligenza e dinamica degli script, Doctor Who è e sarà sempre incentrato sul legame di amicizia e/o amore che ha il Dottore con il suo companion.

E questo finale è stato un omaggio a quel legame.

Certamente, ci aspettavamo di vedere la storia di Gallifrey molto più approfondita e dettagliata, aspettavamo da sempre questo momento, ma è durato poco, perché alla fin fine il Dottore da Gallifrey sa fare una sola ed unica cosa: scappare.

Ed è per questo che l’intero episodio si è concentrato, come giusto che sia, sul legame che il Dottore riesce ad instaurare con i suoi compagni, un legame più forte di qualsiasi altro rapporto mai visto: è inspiegabile, indistruttibile, si basa sulla fede, fiducia, amore. Il Dottore ama i suoi companion in modo diverso, perché ognuno di loro rappresenta una fase della sua vita:

Rose era la speranza, Nine era appena tornato da una guerra, e Rose gli ha mostrato l’umanità di cui aveva bisogno.
Martha è stata la forza e la stabilità di cui aveva bisogno.
Donna è stata la sua amica.
Amy e Rory sono stati la sua famiglia e gli hanno dato pace.

“Ho dovuto trovare un modo per salvarti.”

E poi abbiamo Clara, il rapporto più complicato, non è stato un viaggio facile per loro, in quanto la loro fiducia nella scorsa serie è stata messa in dubbio. Ma nonostante ciò Clara è rimasta accanto a lui. E Twelve tiene tantissimo a Clara, perché come Rose, ha visto il meglio e il peggio di lui e nonostante ciò lo accetta e lo ama comunque.

“So che il suo nome era Clara. So che abbiamo viaggiato insieme. So che c’era un guerriero di ghiaccio su un sottomarino e una mummia sull’Orient Express. So che ci siamo seduti insieme nel chiostro, e lei mi ha detto qualcosa di molto importante, ma non ho idea di quello che ha detto. O che aspetta abbia. O come parli. O il suono della sua risata. Non c’è niente lì. Proprio niente.”

E’ stato doloroso e straziante vedere Clara essere dimenticata dal Dottore ma ciò che Clara è per lui resta, il suo spirito, il suo amore resta sempre lì, forse assopito ma mai dimenticato.

 

  • Clara

Clara Oswald, la ragazza impossibile, una storia che fa eco in ricordi dimenticati e canzoni mai suonate.
Clara era una ragazza ordinaria e imperfetta, come tutte le companion, ma inseriscila in un mondo fantastico, magico e impossibile e diventerà speciale.

“Perché hai fatto questo a te stesso? Io ero morta. Ero morta e sepolta. Perché?”

La serie 9 si è concentrata sul rapporto tra Clara e il Dottore, scoprendo chi sono veramente e ampliando ed esplorando le idee che erano state appena accennate nella Serie 8. Il loro rapporto va oltre l’amicizia. Clara è la ragazza che si frantumò in mille frammenti, ognuno dedito a vivere e morire per salvare un uomo, un uomo che poi ha fatto lo stesso per lei, bruciando sé stesso miliardi di volte pur di salvarla.

E cos’è questo? E’ devozione? E’ dipendenza? E’ amore? Io credo che sia la forma più pura e vera di affetto e rispetto per qualcuno, ed è una forza inarrestabile che li ha resi distruttivi insieme. Lui ha infranto tutte le sue regole pur di salvarla e lei così piena di controllo e indipendente la vediamo devastata dalla prospettiva di una vita senza il Dottore. Questo è ciò di cui parla la Serie 9. Questo è ciò che è l’Ibrido. Un legame così forte che potrebbe strappare lo spazio e il tempo.

“Tu ed io insieme. Guarda fin dove mi sono spinto, per paura di perderti. Questo deve finire. Uno di noi deve andar via.”

Quindi come si risolve questo problema? Accettiamo che l’estate davvero non può durare per sempre. *Winter is coming*. Che tutto finisce. Ed è qui che la canzone di Clara Oswald raggiunge il suo culmine. Per accettare questo cambiamento, lei doveva vedere con i suoi occhi il Dottore diventare un guerriero a causa sua, diventare un qualcosa che lei non avrebbe mai voluto. Accettare quindi che quello che avevano era malsano, perché l’obbligo che ha il Dottore nei suoi confronti era diventato troppo grande. E così si sono dovuti fermare. Uno di loro ha dovuto andar via.

E l’hanno fatto insieme, come fanno tutto il resto. E la storia del Dottore continuerà con noi e quella di Clara Oswald si tramanderà in canzoni.

“Hai detto che i ricordi diventano storie quando li dimentichiamo. Forse alcuni di loro diventano canzoni.”

E Clara ha scritto sulla lavagna “run you clever boy… and be a doctor” invece di “run you clever boy… and remember” perché ormai il Dottore non potrà più ricordarla. Piango.

Spero che il Dottore dopo questo insegnamento di vita ritorni da Donna e trovi un modo per ridarle i suoi ricordi senza ucciderla sul colpo, perché perdere i momenti più belli della vita non è affatto carino. Grazie Clara, la nostra insegnante dello spazio.

Adoro il twist del Diner Tardis, credo che avere due donne immortali in giro per l’universo e a bordo di un Tardis sia fantastico. Il tutto ha urlato SPIN OFF immediatamente.

tumblr_nz0lauOtEY1qbxodlo1_1280

 

 

 

 

 

  • Doctor

Le frasi del Dottore nel tempo:
9th doctor: Fantastic!
10th doctor: Allons-y!
11th doctor: Geronimo!
12th doctor: Clara!

Meraviglioso l’intro su Gallifrey intriso di silenzio e rabbia repressa, ho adorato la scena e ho adorato la recitazione. Ancora sorrido pensando che quando gli dicono di buttare le armi il Dottore butta il suo cucchiaio. Adorabile.

Credo che Capaldi fosse l’unico Dottore pronto a fare ritorno su Gallifrey, in quelle scene avrei visto solo lui, il momento era adatto e il Dottore di Capaldi era perfetto.

Questa scena finale mi ha emozionata moltissimo: è stato come un nuovo inizio. Un nuovo cacciavite, una nuova avventura e chiudere la porta del TARDIS con lo schiocco delle dita era una cosa che doveva fare anche Capaldi finalmente. Mi ha dato quella sensazione che quello è il SUO TARDIS, e di nessun altro.

Ormai anche il mio cervello ha accettato finalmente Capaldi come Dottore. Lo show è andato a migliorarsi sempre di più man mano che i suoi capelli son cresciuti, adesso fa tutt’altro effetto.

10 Doctor: I’m burning up the sun just to say goodbye
12 Doctor: Bitch please

 

  • Considerazioni finali 

La serie 9 è stata senza dubbio una delle migliori stagioni di Doctor Who. E’ davvero riuscita a scavare in profondità nel personaggio del Dottore, enfatizzando il rapporto tra lui e Clara, un legame come abbiamo visto apparentemente molto più forte di qualsiasi altro legame precedente.

Tante cose sono cambiate dalla scorsa serie, specialmente Twelve. Capaldi è stato magnifico quest’anno, a tal punto da farci dimenticare completamente la sua serie di debutto non altrettanto magnifica.

Gli episodi quest anno sono stati quasi tutti all’altezza dell’attenzione e mai noiosi, sempre creativi e impressionanti, cercando di fare spesso anche molti riferimenti al passato che sono sempre ben visti. Ad esempio come gli episodi divisi in due parti che hanno dato quel tocco di spazio in più per la caratterizzazione e sviluppo della trama, che a mio parere ha avuto un gran successo.

Poi ha nominato Tennant, Donna, Amy e Rory e io divento nostalgica con queste cose.

Grazie Moffat e grazie a tutti quelli che lavorano con te, quest’anno avete dato il vostro meglio e non potevate farmi regalo più bello.

 

  • Curiosità

Quindi il Diner in Nevada è il TARDIS di Clara e Me?
E quindi all’epoca, quando Amy, Rory, Eleven e River mangiarono lì era sempre un TARDIS oppure no?

Qui si vede un frame di una cameriera sullo sfondo che assomiglia a Clara. Se moffat lo aveva preparato sin da allora io non ho parole per descrivere quell’uomo dalla mente brillante.

Per chi è un fan di Game of Thrones, credo che abbia sperato come me, che Ashildr dicesse:

  • Ashildr:You know why we run, Doctor?
  • The Doctor:Because it’s fun!
  • Ashildr:Because we know summer can’t last forever… Winter is coming

Sarebbe scoppiato internet e magari avremmo finalmente avuto un riferimento di due show che amo alla follia.

Parlando invece dello speciale di Natale, io ho bisogno di rivelare una mia sensazione. Ovviamente trovo River e Capaldi molto più canon di River e Smith, per un fatto di età, ho sempre trovato i due strani nella 5 e 6 serie e non sono riuscita a godermi appieno il loro rapporto.Ma mi sono ricordata una frase che dice River a Tennant e spero con tutto il cuore che si riferisca a Capaldi e che lo facciano vedere nello speciale.

River: “La cosa divertente è che tu hai sempre saputo come sarei morta, tutto il tempo che siamo stati insieme sapevi cosa avrei fatto. L’ultima volta che ti ho visto, il vero te, tu nel futuro insomma, ti sei presentato alla mia porta, con un nuovo taglio, un bel vestito. Mi hai portata a Darillion, a vedere le Torri Cantanti. Siamo stati bene quella sera. Le Torri hanno cantato, e tu hai pianto.
Non hai voluto dirmi il perchè, ma immagino sapessi che era il momento, il mio momento, il momento di venire alla biblioteca, mi hai anche dato il tuo cacciavite, avrei dovuto capirlo da quello.”

Ripeto, sarebbe meraviglioso avere questa continuity e fine della storia di River che finisce con Capaldi.

Voto: 10

Ho amato tutto. Grazie per aver condiviso questa serie con me, vi aspetto per lo speciale di Natale. ALLONS-Y.

nostalgicamente vostra,

MAIRA IN THE TARDIS

Se volete aggiungermi su Facebook QUI

Se volete maggiori informazioni vi consiglio le pagine belle di: Doctor Who “ita”, Doctor Who Ita, The day of the Doctor, Doctor Who Italia Fans Page

Maira Vista

Companion del Doctor. Blogger di serie TV. Bionda dentro. Per info andate a pagina 394.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.