Harry Potter: una cosa che probabilmente non avete notato nel film ‘I doni della morte’

Chiunque abbia visto Harry Potter e i Doni della Morte Parte 2 ricorderà la scena della battaglia di Hogwarts, dove il trio sta correndo nel castello fino ad arrivare al cortile.

Sembra una scena scoordinata, vengono attaccati da moltissimi nemici, ma è come se fosse una scena di battaglia distaccata.

Ma una ragazza su Tumblr Ravenclaw-enfp ha pensato che forse questa scena non è fatta così a caso come abbiamo sempre pensato.

“Ragazzi. Ho appena capito una cosa.

HO APPENA CAPITO UNA COSA.

In questa scena della parte II, Harry, Ron ed Hermione sembra stiano girando intorno a fare cose. Fino ad ora, ho sempre pensato che fosse una scena senza senso e che l’avessero messa nel film per fare azione.

Ma poi.

HO CAPITO UNA COSA.

Okay, accade in quest’ordine.

Prima un enorme e brutto gigante cerca di ucciderli con una grossa arma. Loro si nascondono dietro alla prima cosa che vedono.

Secondo, arrivano i ragni. Tanti ragni.

Terzo, c’è un lupo mannaro.

E poi ci sono i dissennatori.

Tutto accade in questo particolare ordine. 

Ancora non ci siete arrivati? Loro stanno ripercorrendo tutto.”

Prima un enorme e brutto gigante cerca di ucciderli con una grossa arma. Loro si nascondono dietro a un qualcosa.

POI CI SONO I RAGNI

POI IL LUPO MANNARO

E POI I DISSENNATORI

QUESTA SCENA E’ UN PEZZO D’ARTE ED E’ TALMENTE IMPORTANTE PERCHE’ QUESTO E’ TUTTO CIO’ CHE LORO HANNO GIA’ COMBATTUTO, E ADESSO LO STANNO RIFACENDO UNA SECONDA VOLTA CON INCANTESIMI VELOCI, MOSTRANDOCI QUANTE NE HANNO PASSATE E QUANTO SIANO CRESCIUTI DA ALLORA.

Poi appare l’Ordine della Fenice, e poi si arriva al Principe Mezzosangue.

Questo è un insight, uno dei migliori che abbia mai visto su Harry Potter.

 

Fonte:Buzzfeed

Maira Vista

Companion del Doctor. Blogger di serie TV. Bionda dentro. Per info andate a pagina 394.

36 pensieri riguardo “Harry Potter: una cosa che probabilmente non avete notato nel film ‘I doni della morte’

  • luglio 7, 2015 in 12:17 am
    Permalink

    questa cosa è ovvia e palese, non capisco come qualcuno che abbia visto i film o letto i libri non se ne accorga alla prima visione della scena, notizia inutile.

  • luglio 7, 2015 in 8:11 am
    Permalink

    “ho realizzato” è un pessimo calco dall’inglese “I realized”, il verbo realizzare in italiano non significa affatto quella cosa. basta violentare la lingua solo perché un bimnominkia ignorante ha iniziato a esprimersi (a torto) così!

  • luglio 7, 2015 in 8:12 am
    Permalink

    ERRATA CORRIDGE:
    *bimbominkia

  • luglio 7, 2015 in 8:22 am
    Permalink

    1)si scrive “CORRIGE”
    2)in italiano “realizzare” è anche usato nell’accezione (presa da treccani.it):

    “Sul modello dell’ingl.. to realize, rendersi esattamente conto, comprendere: non riesco a r. il senso del tuo discorso; ‘ho realizzato di non avere altra scelta; d’improvviso, realizzai ch’egli aveva voluto darmi un dispiacere’ (Pratolini).”

  • luglio 7, 2015 in 8:39 am
    Permalink

    è tradotto coi piedi. studiate, bestie.

  • luglio 7, 2015 in 9:00 am
    Permalink

    Mi ok sarà pure colpa della traduzione ma una cosa sono i troll e un’altra sono i giganti xD capisco il riferimento alla gigantesca figura ma con tutto il bene no..

  • luglio 7, 2015 in 9:04 am
    Permalink

    In inglese, in realtà, è “to realise”. xD

  • luglio 7, 2015 in 9:43 am
    Permalink

    -“UN TROOOOOLL….. NEI SOTTERRANEIIII” *sviene*

  • luglio 7, 2015 in 9:55 am
    Permalink

    In realtà sono tutti e due giusti…

  • luglio 7, 2015 in 10:24 am
    Permalink

    e comunque si nascondono in una campana in questa scena, non in delle tubature rotte… e il tipo non sembra proprio un lupo mannaro ma uno dei mangiamorte che aveva già attaccato harry e ginny nella prima parte del 7

  • luglio 7, 2015 in 10:25 am
    Permalink

    Rendersi conto di qualcosa, capire: r. l’importanza di un evento; + che e ind. o cond., o + di e inf.: realizzai che avevo perso (o di avere perso) il treno; realizzò che non sarebbe mai stato assunto; anche assol..

  • luglio 7, 2015 in 10:40 am
    Permalink

    SCUSATE EH, e scusami soprattutto tu ragazza che “hai scoperto l’acqua calda”, non vorrei risultare antipatica, ma dimanine… ERA CHIARISSIMO! L’associazione è chiara da subito! collegamento è proprio palese! Capisco che la cosa magari può sfuggire se si guardando i film a distanza di molto tempo… Ma comunque, è palese! Vi pare che in un capolavoro come Harry Potter in cui è tutto studiato e architettato nei minimi dettagli, sia stato lasciato qualcosa al caso? E nella fattispecie poi, proprio la scena finale dell’ultimo film!?! ._.

  • luglio 7, 2015 in 11:02 am
    Permalink

    Maalox Plus, il miglior rimedio contro l’acidità. No, non è palese… e ho letto i libri. In quel momento penso che la maggior parte delle persone stava in tensione per la scena in sé senza far caso ai dettagli.

  • luglio 7, 2015 in 11:06 am
    Permalink

    Ma ammesso sia giusta questa congettura voi avete individuato i riferimenti al 4ªe6ª film della saga?

  • luglio 7, 2015 in 11:13 am
    Permalink

    Ma si riparono dentro una campana, non una tubatura…

  • luglio 7, 2015 in 11:22 am
    Permalink

    se la tua vita sociale si basa solo su Harry potter non è un problema della ragazza che ha scritto l’articolo, almeno ha scritto un testo che può far capire meglio le scene di Harry anche a chi non lo segue sempre ,non c’era certo bisogno di rispondere in questo modo e con questa acidità…e per dimostrare cosa poi?

  • luglio 7, 2015 in 11:23 am
    Permalink

    Se avessi letto i libri o guardato con attenzione i film sapresti che quel mangiamorte specifico è un lupo mannaro.

  • luglio 7, 2015 in 11:40 am
    Permalink

    Sai forse non sai che in casa tua esiste un librone chiamato “vocabolario” sai quello che la maestra delle scuole elementari te lo faceva portare a scuola o anche durante gli esami di terza media o di maturità ti serviva per trovare termini come REALIZZARE.

  • luglio 7, 2015 in 11:52 am
    Permalink

    evidentemente di vocabolari ne hai molti a casa ma la grammatica non sai nemmeno cosa sia..avrei scritto “sai” un paio di volte in piu..dio santo

  • luglio 7, 2015 in 12:00 pm
    Permalink

    veramente concordo con francesca, io non ho nemmeno letto i libri e non sono nemmeno un grande fan di harry potter, anzi mi sta anche un po’ sulle balle, ma quando ho visto questa scena l’ho subito collegata al ragionamento dell’articolo.

    e voi che dite tanto quanto il suo commento sia acido, forse dovreste rileggere i vostri 😉

  • luglio 7, 2015 in 1:17 pm
    Permalink

    Io ho scoperto una cosa molto più figa, quando sono in shaftesbury ave nel bar italiano, nelle pareti oltre i cartelloni con i panini scritti in italiano ci sono i gagliardetti del Milan ❤️ ⚫️⚫️

  • luglio 7, 2015 in 3:14 pm
    Permalink

    francesca, sei tu, Francesca?

  • luglio 7, 2015 in 4:39 pm
    Permalink

    Bellooo.. però c’è un’inesattezza, non si nascondono in una tubatura ma dentro una campana..

  • luglio 7, 2015 in 4:54 pm
    Permalink

    Sì, la parola italiana ha acquisito il significato del verbo inglese, oltre a quelli che aveva già. Ma prima che quest’articolo fosse pubblicato. Moltissime parole, anche molte di quelle che si crede siano “italiane pure” sono acquisite da altre lingue.

  • luglio 7, 2015 in 6:24 pm
    Permalink

    Come la formi una frase senza l’uso dei verbi? Incominciamo a starci zitti perché per avere ragione devi scrivere o almeno “ragionare” su quello che ti passa per la mente perché altrimenti si possono scrivere moltissime stupidaggini

  • luglio 7, 2015 in 7:05 pm
    Permalink

    1- se uno scrive da acido io gli rispondo da acido
    2- non sei più figo se dici “io l’ho capito subito”
    3- non mi pare ci sia scritto da nessuna parte che si è obbligati a sapere tutto o capire subito tutto su Harry Potter…c’è gente che ha altro da fare

  • luglio 7, 2015 in 7:52 pm
    Permalink

    Quando si nascondono dall’orco si mettono dentro una campana e non dentro un tubo.

  • luglio 7, 2015 in 9:53 pm
    Permalink

    Ciao! Io credo di aver notato un’altra cosa…. l’unica delle avventure che manca è quella della camera dei segreti.. in teoria… L’unico “serpente” che avrebbe potuto ricordarlo sarebbe stata Nagini, ma in quel momento della storia era già morta, quindi qui il riferimento alla Camera dei Segreti si fa molto più sottile: Lavanda, la ragazza che viene morsa dal mannaro, viene inquadrata a terra con lo stesso taglio di camera, la stessa posizione e lo stesso punto di vista in cui era stata ripresa Jinny paralizzata dallo sguardo del basilisco nella camera dei segreti… Secondo voi??

  • luglio 8, 2015 in 7:58 am
    Permalink

    Accidenti, mettere nella battaglia finale di una saga un rimando alle battaglie che ci sono stati negli altri film è davvero una cosa originale che fa accapponare la pelle, e non il trucco più vecchio del mondo e usato in altre saghe dello stesso genere…che opera d’arte fondamentale…brividi.

  • luglio 8, 2015 in 10:32 am
    Permalink

    e vero! io o visto harry potter ma non mi sono accolto di nulla

  • luglio 8, 2015 in 12:56 pm
    Permalink

    scusa, ma se anche nella vicenda del bagno dove vengono assaliti da un troll si nascondono in una campana come in quella finale allora l’omaggio c’è eccome, non ti accorgi nemmeno che ti contraddici?

  • luglio 9, 2015 in 7:26 am
    Permalink

    Non arrivarci era da stupidi

  • luglio 9, 2015 in 11:24 am
    Permalink

    Secondo me mia tanto, cioè l’oro non lo uccidono e si nascondono dietro una campana, con i ragni scappano e con i dissennatori è il fratello di silente che li scaccia.

  • luglio 9, 2015 in 5:05 pm
    Permalink

    E poi vi atteggiate fan di Harry Potter xD

  • luglio 9, 2015 in 5:07 pm
    Permalink

    E poi vi atteggiate fan di Harry Potter -.-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.