Shadowhunters: Il film potrebbe diventare serie tv

Dopo  “Shadowhunters – Città di ossa”, la produzione ha deciso di cambiare strategia: i romanzi fantasy di Cassandra Clare, diventeranno una serie televisiva, prodotta dalla compagnia tedesca Constantine.

Avete capito bene: non ci sarà nessun sequel di “Shadowhunters – Città di ossa”, ma un telefilm, che racconterà le vicende degli adolescenti Clary Fray e Jace Wayland in più puntate.

Il progetto è tuttora in fase di sviluppo e la produzione è attesa per il prossimo anno, anche se ancora non è stata annunciata la rete che trasmetterà la serie.
Martin Moszkowicz direttore della Constantin film and TV, ha dichiarato “C’era molto del libro che abbiamo dovuto tener fuori dal film di Mortal Instruments. Nella serie avremo la possibilità di tuffarci ed esplorare questi mondo con maggiore profondità e attenzione ai dettagli“.

I fan della saga temono ora uno sconvolgimento nella composizione del cast: nel primo film, la protagonista Clary Fray è interpretata da Lily Collins, Jace Wayland da Jamie Campbell Bower.

Il web si sta già sbizzarrendo a dare dei volti nuovi ai due personaggi, preferireste dei nuovi attori o gli stessi Jamie e Lily?

Maira Vista

Companion del Doctor. Blogger di serie TV. Bionda dentro. Per info andate a pagina 394.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.